20:18 31 Ottobre 2020
Politica
URL abbreviato
15501
Seguici su

Il voto di oggi riguarda la questione del riconoscimento della Crimea come parte della Federazione Russa e la revoca delle sanzioni

Il Consiglio regionale del Veneto vota oggi una risoluzione contro le sanzioni alla Russia mostrando che il processo di propaganda contro il nostro paese ha raggiunto un punto morto.

 

Maria Zakharova saluta i lettori di Sputnik
© Sputnik
Maria Zakharova saluta i lettori di Sputnik

Lo ha detto la portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova riferendosi al voto che oggi interesserà la regione sulla questione del riconoscimento della Crimea come parte della Federazione Russa e la revoca delle sanzioni contro la Russia.

"Il voto della risoluzione in Consiglio regionale del Veneto e altri processi politici mostrano che il processo di propaganda anti-Russia sull'Ucraina non solo ha raggiunto un vicolo cieco, ma sta cercando anche di esplicarsi nella direzione opposta", ha detto Zakharova in un'intervista al quotidiano Izvestija

Correlati:

Il Veneto vota mozione per riconoscimento Crimea in Russia e rimozione sanzioni
Zaia: “Veneto farà un ricorso in sede europea e nazionale per eliminare le sanzioni”
Putin si candida alle regionali in Veneto (ma è un omonima)
Tags:
Propaganda, voto, Consiglio regionale, Maria Zakharova, Crimea, Veneto, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook