17:16 22 Settembre 2017
Roma+ 23°C
Mosca+ 15°C
    Ministero degli Esteri della Federazione Russa

    Mosca sicura, russofobia serve a NATO per ottenere da alleati aumento spese militari

    East News
    Politica
    URL abbreviato
    5557121

    Grazie al lancio della campagna antirussa la NATO cerca di ottenere dai suoi Stati membri l'aumento delle spese militari per "rimanere a galla", dal momento che l'Alleanza Atlantica non è in grado di dare un contributo significativo alla lotta contro le vere sfide globali di oggi, come il terrorismo, ritiene il ministero degli Esteri russo.

    "Non vi è alcun dubbio che nell'ambito dell'incapacità apparente della NATO di dare un contributo significativo per affrontare le sfide reali di oggi, come il terrorismo, solo lo svolgimento di una campagna antirussa le permette di ottenere dai suoi Stati membri l'aumento delle spese militari e in qualche modo di "rimanere a galla", — si afferma nei commenti pubblicati dal dipartimento di informazione e stampa del dicastero della diplomazia russa.

    "Sono di un livello cinico superiore le dichiarazioni pubbliche riguardo "la necessità di allentare i rischi per i Paesi membri della NATO, che generano una concentrazione senza precedenti di attività militari e infrastrutture di difesa nelle vicinanze dei confini con la Russia," — hanno aggiunto al ministero degli Esteri, commentando le parole del presidente del Comitato militare della NATO Peter Paul riguardo "le minacce dall'est."

    Correlati:

    Financial Times: NATO incapace di schierare forze reazione rapida in conflitto con Russia
    Per il Financial Times la NATO come Erdogan: "Mar Nero può diventare lago russo"
    Ministro polacco: la NATO non deve seguire l’atto sui rapporti con la Russia
    Nato, il segretario Stoltenberg inaugura scudo missilistico in Romania
    Maria Zakharova: un imbroglio lo scudo anti-missile USA in Romania
    Mosca commenta parole di Stoltenberg su difesa anti-missile USA in Romania
    Tags:
    Terrorismo, Russofobia, Geopolitica, Politica Internazionale, Difesa, Sicurezza, Il Ministero degli Esteri della Russia, NATO, Europa orientale, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik