02:18 19 Luglio 2018
Bandiera siriana

Mosca esclude operazioni militari congiunte con USA in Siria

© AP Photo / Alexander Kots/Komsomolskaya Pravda via AP
Politica
URL abbreviato
140

Al momento non c'è nessun discorso per condurre un'operazione militare congiunta di Russia e USA in Siria, ha dichiarato a RIA Novosti il vice ministro degli Esteri russo Oleg Syromolotov.

"No, al momento non ci sono discorsi", — ha detto, rispondendo alla domanda su una possibile operazione congiunta.

Il diplomatico ha rilevato che negli accordi raggiunti al momento sulla cooperazione le parti hanno concordato "6 mesi".

"Penso che almeno questo passo debba essere compiuto", — ha aggiunto il vice ministro degli Esteri.

Ai primi di maggio il portavoce del ministero della Difesa russo Igor Konashenkov aveva dichiarato che le autorità militari di Stati Uniti e Russia avevano raggiunto la "comprensione reciproca" sull'organizzazione dei raid in Siria. Dopo l'avvio della campagna aerea russa in Siria, lo scorso ottobre è stato firmato un protocollo d'intesa tra i militari russi e statunitensi per scongiurare incidenti e garantire la sicurezza del trasporto aereo nello spazio aereo della Siria. Le parti effettuano regolarmente consultazioni nell'ambito di questo documento.

Correlati:

Russia-Usa, il plauso Onu per gli sforzi in Siria
Videoconferenza su sicurezza dei voli in Siria tra militari di Russia e USA
Putin conta sulla cooperazione tra Russia e USA per cambiare la situazione in Siria
Diplomazia di Washington apprezza il lavoro comune di Russia e USA sulla tregua in Siria
Tags:
Politica Internazionale, Terrorismo, Difesa, Sicurezza, Il Ministero degli Esteri della Russia, Oleg Syromolotov, Siria, Russia, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik