19:18 14 Agosto 2020
Politica
URL abbreviato
5291
Seguici su

Così l’uomo politico francese sulla risoluzione per il sollevamento delle sanzioni economiche contro la Russia passata stamani con 55 voti a favore su 98.

La risoluzione passata oggi dall'Assemblea Nazionale francese per il sollevamento delle sanzioni economiche contro la Russia vuol dire che il governo dovrà ora discutere la questione nelle prossime settimane. Lo ha detto a Sputnik un membro della Commissione affari esteri del Parlamento. La risoluzione passata stamani con 55 voti a favore su 98 non è vincolante.

Il politico francese Thierry Mariani si è detto sorpreso dal risultato e ha notato che "molti membri del Parlamento che sono amici della Russia sono venuti qui oggi per sostenere la risoluzione".

"Ora il governo — ha detto — deve chiarire la propria posizione. Il voto della Francia sulla questione — ha detto — "è chiaro": è "contro le sanzioni e ora il governo dovrà riunirsi entro qualche settimana per discutere delle sanzioni contro la Russia".    

Correlati:

Thierry Mariani: "La Crimea è russa. Dal punto di vista storico, culturale e demografico".
“UE teme ritorsioni degli USA per la cancellazione delle sanzioni contro la Russia”
Scenario post-sanzioni: quale futuro per Russia ed Italia?
Tags:
Sanzioni contro la Russia, Thierry Mariani, Francia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook