00:31 09 Dicembre 2019
Ambasciatore della Turchia in Russia Ümit Yardım (al centro)

Ambasciatore della Turchia in Russia: crisi non si risolve con le scuse

© Foto : Embassy of the Republic of Turkey in Moscow
Politica
URL abbreviato
10232
Seguici su

Le difficoltà nelle relazioni tra la Russia e la Turchia dopo l'abbattimento del bombardiere Su-24 non possono essere risolte con la semplice richiesta di scuse, è necessario sedersi attorno ad un tavolo e trovare una soluzione, ha affermato l'ambasciatore della Turchia in Russia Ümit Yardım.

Ha osservato che Ankara ha più volte dichiarato di essere dispiaciuta per quello che è successo.

"In queste situazioni, prima di tutto, occorre sedersi al tavolo dei negoziati. Credo che in una situazione del genere non bastino le scuse per risolvere il problema. Sono questioni che dovrebbero essere risolte al tavolo dei negoziati. Sediamoci, discutiamo, alla fine si capirà il risultato su cui lavorare," — ha detto in una conferenza stampa a Mosca all'ordine dei giornalisti russi.

Il governo russo ha chiesto più volte le scuse ufficiali di Ankara per l'abbattimento dell'aereo come una delle condizioni per normalizzare i rapporti tra i due Paesi.

Correlati:

Stato Maggiore russo accusa la Turchia: “ostacola la pace in Siria”
La Turchia aumenta la presenza militare al confine con la Siria
In Turchia la libertà di stampa è spirata
Putin: la Turchia non controlla il flusso dei gruppi di ribelli
Giornalista locale rivela i 4 motivi che stanno uccidendo il turismo in Turchia
“L'oscuramento di Sputnik in Turchia è un attacco alla libertà d'informazione”
Stern: Erdogan ha mostrato la sua vigliaccheria
Tags:
Politica Internazionale, Diplomazia Internazionale, Ambasciata, Abbattimento caccia russo Su-24, Abbattimento jet russo, jet abbattuto in Siria, Ümit Yardım, Russia, Turchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik