Widgets Magazine
07:59 15 Ottobre 2019
Norbert Hofer

Elezioni Austria, domina l'estrema destra

© REUTERS / Heinz-Peter Bader
Politica
URL abbreviato
14101
Seguici su

Il primo turno delle presidenziali austriache vede confermati i sondaggi pre elettorali: dominio del partito anti immigrati. Socialisti e popolari fuori dal ballottaggio dal dopoguerra.

Sarà Alexander Van der Bellen, ex leader dei verdi austriaci, a sfidare il candidato del partito di estrema destra Fpoe Norbert Hofer, uscito trionfatore dal primo turno alle presidenziali austriache. Hofer ha vinto con il 35% dei voti al termine di una campagna elettorale che ha segnato il tramonto di socialisti e popolari, per la prima volta da dopoguerra fuori dal ballottaggio per la poltrona di presidente. Il candidato socialista Rudolf Hundstorfer ha raccolto appena l'11%, al pari di Andreas Khol, candidato dei popolari. Terza la candidata indipendente Ingrid Griss, solo un punto sotto Van der Bellen.

Gli analisti austriaci sono propensi a credere che l'inedito risultato possa generare per il secondo turno la forte convergenza di voti da parte degli elettori dei partiti sconfitti proprio in favore di Van der Bellen, per contrastare l'avanzata dell'estrema destra, arrivata per la prima al 30% e in forte ascesa in vista delle elezioni per il rinnovo del parlamento di Vienna, previste per il 2018.    

Correlati:

Austria domenica al voto per le presidenziali
Tags:
destra, Elezioni, Austria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik