21:05 25 Maggio 2019
Manifestazioni a KIev: Ucraina è l'Europa (foto d'archivio)

Kiev pensa ad agenzia governativa per vietare esibizioni di artisti “filorussi” in Ucraina

© AFP 2019 / SERGEI SUPINSKY
Politica
URL abbreviato
16213

Il ministro della Cultura ucraino ritiene necessario introdurre una lista "molto dura" degli artisti "con posizioni filorusse", concordata con i servizi segreti e gli altri dicasteri.

Il ministero della Cultura dell'Ucraina è interessato alla creazione di un'agenzia che regoli i concerti e sviluppi leggi che non consentano ad artisti "con posizioni filorusse" di lavorare in Ucraina, ha dichiarato il ministro Yevhen Nyshchuk in un'intervista al canale "Gromadska TV".

"C'è l'idea di creare un'agenzia che autorizzerebbe concerti, spettacoli teatrali ed altre esibizioni artistiche. La sua funzione sarebbe per di più quella di sviluppare leggi che renderebbero impossibile tour, visite ed esibizioni delle persone che si esprimono con posizioni non gradite," — ha rilevato il ministro della Cultura.

Tuttavia la lista degli artisti banditi dal Paese deve essere "molto rigida".

"La concepirei nella forma di sanzioni. Il suo meccanismo in effetti dovrebbe essere discusso con l'SBU (servizi segreti) e gli altri dicasteri", — ha detto Yevhen Nyshchuk.

Ha osservato di sostenere la difesa dello spazio informativo e l'utilizzo di contenuti nazionali.

Lo scorso agosto il ministero della Cultura ucraino aveva introdotto una "blacklist" dei rappresentanti del mondo della cultura russa fonti di "minaccia alla sicurezza nazionale".

Correlati:

Lavrov: russofobia serve a Kiev per mascherare incapacità di realizzare accordi di Minsk
Ucraina, nel mirino delle autorità una radio: “trasmette poca musica nazionale”
L’Ucraina vuole vietare i libri russi
Ucraina, dilaga la censura russofoba: dopo film e fiction creata blacklist di libri russi
Ucraina censura oltre 430 film e serial russi
In Ucraina la censura colpisce ancora: annullati i concerti di Goran Bregović per un'esibizione in Crimea
Tags:
Cultura, Società, Censura, Russofobia, governo, SBU, Yevhen Nyshchuk, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik