02:28 20 Settembre 2017
Roma+ 12°C
Mosca+ 10°C
    Vladimir Putin e Benjamin Netanyahu

    Russia-Israele, premier Netanyahu oggi in visita a Mosca: incontrerà il presidente Putin

    © Sputnik. Michael Klimentyev
    Politica
    URL abbreviato
    231706190

    Sul tavolo dei colloqui uno scambio di opinioni su questioni chiave in Medio Oriente, sulla cooperazione russo-israeliano, sulle prospettive del processo di pace israelo-palestinese e sulla situazione in Siria.

    Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu è atteso oggi in Russia per una visita ufficiale durante la quale avrà un colloquio con il presidente russo Vladimir Putin. Annunciando la visita, l'ufficio stampa del Cremlino aveva sottolineato che Putin e Netanyahu avrebbero avuto uno scambio di opinioni su questioni chiave in Medio Oriente, come pure sulla cooperazione russo-israeliano.

    "Inoltre, all'ordine del giorno, c'è anche uno scambio di opinioni su grandi temi regionali e globali, prima fra tutte lo stato e le prospettive del processo di pace israelo-palestinese e la situazione in Siria", ha sottolineato l'ufficio stampa.

    Il viaggio di Netanyahu arriva tre giorni dopo la visita proprio del leader palestinese Mahmoud Abbas a Mosca.

    In una recente intervista con Sputnik, il ministro degli Esteri palestinese Riyad Maliki aveva parlato di una "coincidenza" riferendosi ai tempi di entrambe le visite: "Israele vuole ricevere alcune assicurazioni sul fatto che il periodo di transizione in Siria non minacci Israele stessa, questo è ciò che Netanyahu discuterà con Putin. Netanyahu è consapevole del fatto che la Russia svolge un ruolo chiave in ciò che sta accadendo a Ginevra, sul periodo di transizione, e sulla cessazione delle ostilità in Siria", aveva ammesso Maliki.

    I palestinesi dal canto loro cercano il riconoscimento dell'indipendenza del loro Stato proclamato nel 1988, sui territori della Cisgiordania, compresa Gerusalemme Est e la Striscia di Gaza.

    Il governo israeliano si rifiuta, al contrario, di riconoscere la Palestina come entità politica e diplomatica indipendente e costruisce insediamenti sui territori occupati. Lo Stato di Palestina è riconosciuto da 136 dei 193 membri delle Nazioni Unite, tra cui la Russia.

    Correlati:

    Usa-Israele, Netanyahu cancella incontro con Obama
    Netanyahu contro Ban Ki Moon: Incoraggia il terrorismo
    Netanyahu: interessi di Russia e Israele non devono entrare in collisione
    Tags:
    visita, servizio stampa del Cremlino, Benjamin Netanyahu, Vladimir Putin, Medio Oriente, Izraele, Siria, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik