09:58 18 Dicembre 2017
Roma+ 4°C
Mosca+ 0°C
    Bandiere di Russia e UE

    La Polonia sostiene il prolungamento delle sanzioni contro la Russia

    © Sputnik. Vladimir Sergeev
    Politica
    URL abbreviato
    11218

    Tuttavia la Russia non può essere isolata, ha dichiarato il segretario del governo alla presidenza polacca Krzysztof Szczerski.

    Il segretario del governo alla presidenza Krzysztof Szczerski ha detto che la Polonia sostiene il proseguimento delle sanzioni contro la Russia, anche se è favorevole alla ripresa dei contatti con Mosca, ha affermato sulla radio di stato.

    La Russia non può essere isolata, ma "questo non significa che bisogni cancellare le sanzioni", ha spiegato Szczerski.

    Parlando del prossimo vertice Russia-NATO a livello di ambasciatori del 20 aprile, Szczerski ha osservato che la riunione sarà di grande importanza, dal momento che il tema principale sarà il conflitto in Ucraina.

    "Non implica la ripresa delle relazioni che c'erano in passato, ma è necessario riattivare i canali di comunicazione", — ha rilevato il politico.

    Il vice segretario della NATO Alexander Vershbow aveva precedentemente affermato che nell'incontro del 20 aprile esigerà dalla Russia il pieno rispetto di tutti i suoi obblighi nell'ambito degli accordi di Minsk.

    Nel gennaio 2015 il Parlamento ucraino aveva adottato una mozione in cui la Russia viene definita "Paese aggressore", dal momento che Kiev ritiene che Mosca interferisca negli affari interni dello Stato e sia una parte del conflitto nel Donbass.

    Tuttavia queste accuse non sono state supportate da nessuna prova oggettiva. Il ministero degli Esteri russo ha definito queste accuse "insinuazioni pubbliche infondate."

    Una mozione simile è stata adottata da diversi enti amministrativi, in particolare nei comuni di Kiev, Mariupol ed Odessa, così come nel consiglio regionale di Poltava.

    Correlati:

    Polonia e USA elaborano risposta comune su volo caccia russo Su-24 nel Baltico
    NATO creerà in primavera le infrastrutture per sistema difesa aerea in Polonia
    “La Polonia sta facendo impazzire le autorità UE”
    Polonia ritiene "Nord Stream-2" un progetto politico in contrasto con norme UE
    “La politica della NATO sulla Russia non si è giusticata”
    Russia-Nato, portavoce ministero Esteri russo conferma: Vertice in un prossimo futuro
    Tags:
    Accordi di Minsk, Politica Internazionale, sanzioni antirusse, Occidente, Unione Europea, NATO, Krzysztof Szczerski, UE, Donbass, Polonia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik