08:03 16 Dicembre 2019
Plutonio

Russia accusa USA di distorcere ratio dell'accordo su smaltimento del plutonio

© Foto : Public domain
Politica
URL abbreviato
9160
Seguici su

Mosca non ha acconsentito variazioni al metodo di smaltimento del plutonio per usi militari, come contemplato dagli accordi firmati dalla Russia e degli Stati Uniti nel 2010, ha detto il direttore del dipartimento sulla non proliferazione e il controllo degli armamenti del ministero degli Esteri russo Mikhail Ulyanov.

Così ha commentato le dichiarazioni della parte americana, compresi il Dipartimento di Stato e l'Ambasciata USA in Russia, secondo cui Washington considera "inesatta" la tesi per cui gli Stati Uniti avrebbero violato l'accordo con la Russia sullo smaltimento del plutonio per uso militare, segnala RIA Novosti.

Ha spiegato che il protocollo del 2010 all'accordo del 2000 afferma chiaramente che l'unica modalità di smaltimento è quella di bruciare la miscela uranio-plutonio nei reattori.

"Non ci sono altre opzioni. Se si afferma che altre opzioni possono essere prese in considerazione, vale solo con il consenso scritto delle parti. Nessuno si è rivolto a noi per avere il consenso. Non abbiamo dato questo tipo di accordo, tanto più in forma scritta," — ha dichiarato il diplomatico russo.

Correlati:

Smaltimento plutonio, USA: non violiamo l'accordo con la Russia
Putin attacca gli USA: non rispettano obblighi sulla distruzione del plutonio
Tags:
Difesa, Sicurezza, Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, Nucleare, Armi nucleari, Plutonio, Il Ministero degli Esteri della Russia, Mikhail Ulyanov, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik