17:06 19 Settembre 2020
Politica
URL abbreviato
16342
Seguici su

L'Occidente e le autorità ucraine "anno rubato milioni" ed ora vogliono rimuovere Arseniy Yatsenyuk dalla scena politica per evitare che si aggravi il malcontento dell'opinione pubblica ucraina, ha dichiarato il deputato della Duma Roman Khudyakov. Secondo il politico russo, Yatsenyuk ha distrutto l'Ucraina e la sua economia.

Le dimissioni del capo del governo ucraino Arseniy Yatsenyuk potrebbero essere dettate dalla necessità di arginare il malcontento della gente, tuttavia al suo posto subentrerà molto probabilmente un nuovo "Yatsenyuk", ritiene il membro della commissione Esteri della Duma Roman Khudyakov.

In precedenza Yatsenyuk aveva annunciato in diretta al canale tv "112 Ukraina" le sue dimissioni. Ha sottolineato di vedere "le sue prospettive più ampie rispetto all'incarico da primo ministro." Ha auspicato che il Parlamento approvi le sue dimissioni già martedì prossimo.

"Sappiamo di chi sia Yatsenyuk e che tipo di lavoro abbia eseguito. Dopo il denaro e i milioni che hanno rubato e si sono mangiati insieme agli stessi rappresentanti dell'Unione Europea e degli Stati Uniti, ora, naturalmente, il loro scopo e compito è di stemperare il malcontento del popolo, togliendo dalla scena politica Yatsenyuk e mettendo semplicemente un nuovo "Yatsenyuk" che continui a saccheggiare l'Ucraina e rubare i soldi europei e americani", — ha detto il deputato oggi a RIA Novosti.

Secondo il politico, "Yatsenyuk ha fatto il suo lavoro." "Fino alla fine ha rovinato l'Ucraina e distrutto la sua economia. Ha affossato l'Ucraina nell'abisso, ora il Paese è sull'orlo del collasso e del caos totale e, soprattutto credo che nel breve in Ucraina ci sarà il default," — ha osservato Khudyakov.

Il parlamentare ha aggiunto che l'ex premier "è stato semplicemente messo da parte in modo da trovare un capro espiatorio su cui scaricare tutte le colpe."

Correlati:

L'Ucraina rischia di rimanere senza soldi nel pieno di una crisi politica
Wintershall: non siamo interessati ad investire in Ucraina
“USA vogliono l'Ucraina come un'appendice agricola sottosviluppata dell'Occidente”
Azarov: Poroshenko e Yatsenyuk hanno devastato l’Ucraina
Ucraina, “Poroshenko e Yatsenyuk devono ammettere di aver mentito sulla UE”
Per l'ex premier Azarov “gli ucraini devono uscire dall'ipnosi di Yatsenyuk”
“In Ucraina la catastrofe è già arrivata”
Tags:
politica interna, Politica Internazionale, Conseguenze default, Default, Dimissioni, Unione Europea, governo, Roman Khudyakov, Arseniy Yatsenyuk, UE, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook