00:39 27 Settembre 2020
Politica
URL abbreviato
8192
Seguici su

Si fa più duro il braccio di ferro tra governo e Assemblea parlamentare.

Nicolas Maduro intende sciogliere il Parlamento, tagliando il mandato di cinque anni a due mesi. La decisione avviene successivamente alla dichiarata intenzione dell'opposizione di attivare la procedura costituzionale di richiamo del Presidente: il referendum di revoca infatti può essere convocato dopo la metà del mandato, ovvero dal 19 aprile in poi.

Per poter indire il referendum tuttavia sono necessarie le firme di almeno il 20% dell'elettorato (circa 3,9 milioni di persone) in meno di tre giorni.

Il presidente venezuelano, Nicolas Maduro può presentare un emendamento costituzionale senza passare per l'Assemblea.

Intanto, Maduro ha respinto tutte le iniziative legislative e chiesto al Tribunale supremo di dichiarare incostituzionale la legge di amnistia, approvata dall'Assemblea, che intende scarcerare i responsabili del golpe anti Chavez avvenuto nel 2002 e dei crimini collegati a esso.

Correlati:

Venezuela, Amnistia politica per i golpisti di Chavez
Presidente del Nicaragua accusa gli USA di aver dichiarato guerra al Venezuela
Il ministro del Petrolio del Venezuela incontrerà il ministro dell'Energia russo
Venezuela, prima gli affari, dopo il popolo
Putin ha discusso di petrolio con il presidente del Venezuela Maduro
Tags:
Parlamento, Nicolas Maduro, Venezuela
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook