00:07 21 Settembre 2018
Bandiere dell'Ucraina e dell'UE

Diplomazia russa vede in Europa cambiamenti graduali riguardo l'Ucraina

© Sputnik . Andrey Stenin
Politica
URL abbreviato
3101

In Europa sta lentamente cambiando l'atteggiamento nei riguardi dell'Ucraina, ha dichiarato il rappresentante permanente della Russia nella UE Vladimir Chizhov.

"Ora la situazione sta gradualmente cambiando, lo svolgimento del referendum di oggi nei Paesi Bassi lo conferma. Tutti non vedono solo quello che succede nel Donbass, ma anche quello ciò che sta accadendo a Kiev e in altre parti dell'Ucraina e vedono che le riforme che erano state promesse da Maidan sono rimaste sulla carta," — ha detto in diretta canale televisivo "Rossiya 1", rispondendo alla domanda sul cambio di atteggiamento dei Paesi europei nei riguardi dell'Ucraina.

Secondo Chizhov, "l'orientamento, il vettore delle proteste che inizialmente era contro la corruzione e contro gli oligarchi di fatto è andato in fumo, perché gli oligarchi che erano al potere sono rimasti e per quanto riguarda la corruzione è visibile ad occhio nudo".

Correlati:

In Olanda si vota sul referendum per l'associazione tra Ucraina e UE
1 olandese su 3 non vuole vedere l'Ucraina nella UE
Ucraina, Cremlino: rottura relazioni con Mosca “al limite della follia”
“USA vogliono l'Ucraina come un'appendice agricola sottosviluppata dell'Occidente”
Poroshenko assicura che l'Ucraina continuerà il corso delle riforme
“In Ucraina la catastrofe è già arrivata”
Tags:
Maidan, referendum, Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, Unione Europea, Vladimir Chizhov, Donbass, Olanda, UE, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik