06:18 23 Giugno 2018
Maria Zakharova

Mosca rammaricata da blocco Occidente su dichiarazione russa per la Siria all'ONU

© Sputnik . Anton Denisov
Politica
URL abbreviato
652

La portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova ha espresso rammarico per il blocco della dichiarazione presentata dalla Russia sulla Siria al Consiglio di Sicurezza dell'ONU.

"Nonostante la nostra disponibilità a cercare un compromesso, i membri occidentali del Consiglio di Sicurezza (Francia, Regno Unito, Stati Uniti) e l'Ucraina hanno sostanzialmente bloccato la bozza, dopo aver proposto modifiche, che stravolgevano l'essenza del documento e di fatto e interpretavano l'ultimo round di negoziati," — ha detto la portavoce del ministero degli Esteri russo in una conferenza stampa.

Il 31 marzo la Russia aveva presentato una bozza di dichiarazione al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite per la stampa con l'accento sulla necessità di garantire la più ampia rappresentanza nei negoziati tra le parti siriane. L'obiettivo principale del documento era quello di far partecipare ai negoziati oltre all'opposizione i rappresentanti dei curdi in qualità di una delle componenti più importanti della società siriana.

Correlati:

ONU, Paesi occidentali bloccano dichiarazione della Russia sulla Siria
“Washington Post” spiega perchè i curdi siriani hanno scelto la Russia davanti gli USA
Diktat di Erdogan agli USA: “o noi o i curdi”
Siria, i curdi non riconosceranno esito negoziati di Ginevra
Tags:
Politica Internazionale, Curdi, Occidente, Negoziati di Ginevra, negoziati intrasiriani, Consiglio di Sicurezza ONU, Maria Zakharova, Siria, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik