15:10 21 Maggio 2018
Roma+ 24°C
Mosca+ 20°C
    Nagorno-Karabakh

    Crisi Nagorno Karabakh, presidente Duma invita parti in conflitto a compromesso

    © Sputnik . Iliya Pitalev
    Politica
    URL abbreviato
    350

    Il presidente della Duma Sergey Naryshkin, commentando l'escalation nella regione contesa di Nagorno-Karabakh, ha dichiarato che la strada per riportare la pace passa sempre attraverso il dialogo e il compromesso che deve essere raggiunto da entrambe le parti.

    "La strada per riportare la pace passa sempre solo attraverso il dialogo e attraverso il compromesso; entrambe le parti devono aspirare costantemente verso questo dialogo e compromesso," — ha detto ai giornalisti oggi Naryshkin.

    Ha osservato che la Russia può essere maggiormente interessata rispetto agli altri Paesi nel ripristino della pace nel Caucaso meridionale.

    "Sapete che i funzionari del ministero della Difesa, del Ministero degli Esteri hanno parlato con i loro colleghi di Azerbaigian e Armenia, il presidente russo ha rilasciato la corrispondente dichiarazione", — ha detto il presidente della Duma.

    Ha sottolineato che la Russia nel corso di questo complesso conflitto ha condotto e continua a condurre un intenso lavoro del gruppo di Minsk per cercare di risolvere la crisi diplomaticamente.

    I combattimenti nella regione contesa del Nagorno-Karabakh sono iniziati la notte del 2 aprile, dopo che in mattinata l'Azerbaigian aveva effettuato azioni d'attacco, durante le quali venivano bombardate non solo le posizioni delle forze armate armene, ma anche i civili.

    Correlati:

    Karabakh: tensione in crescita tra Armenia e Azerbaigian
    Tags:
    Pace, Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, Duma, Sergey Naryshkin, Azerbaigian, Caucaso, Russia, Armenia, Nagorno-Karabakh
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik