00:32 20 Ottobre 2020
Politica
URL abbreviato
1236
Seguici su

Editoriale del presidente degli Stati Uniti sul Washington Post: "Il nostro enorme arsenale nucleare della guerra fredda è poco adatto alle minacce di oggi".

Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha chiesto un'ulteriore riduzione degli arsenali nucleari di Russia e Stati Uniti, spiegando che sulla questione i due paesi dovrebbero avviare colloqui.

"Insieme alla nostra leadership militare, continuo a credere che il nostro enorme arsenale nucleare della guerra fredda è poco adatto alle minacce di oggi. Stati Uniti e in Russia, che insieme detengono oltre il 90 per cento delle armi nucleari del mondo, dovrebbe negoziare per ridurre ulteriormente gli arsenali", ha spiegato Obama in un editoriale sul Washington post.    

Correlati:

Nucleare, Cremlino: Putin non andrà a summit perché è mancato lavoro comune
Mosca bolla come politicizzate accuse USA di autoisolamento su sicurezza nucleare
Renzi vola negli Stati Uniti: in agenda nucleare e lotta al Daesh
La Corea del Nord minaccia gli USA di un attacco nucleare: il video
Tags:
Riduzione arsenale, nucleare, Barack Obama, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook