08:23 20 Settembre 2018
Philip Hammond (foto d'archivio)

Per Londra “la Russia è una minaccia per il mondo”

© AFP 2018 / Stefan Wermuth
Politica
URL abbreviato
13469

Il ministro degli Esteri britannico Philip Hammond ha sostenuto che la Russia rappresenta una minaccia per il mondo. Tale dichiarazione è stata fatta oggi durante una sua visita in Georgia, segnala la “Reuters”.

"La Russia ignora le regole internazionali e viola le norme del diritto internazionale. E' un problema e una minaccia per tutti noi," — ha detto Hammond, rispondendo alla domanda se il comportamento della Russia in Georgia e nei Paesi Baltici sia pericoloso.

Lo scorso 18 marzo l'alto rappresentante della UE per gli Affari Esteri e la Politica di Sicurezza Federica Mogherini aveva esortato gli Stati membri dell'ONU ad introdurre le sanzioni contro Mosca. Il capo della diplomazia europea aveva detto che l'Unione Europea continuerà a non riconoscere la Crimea come parte della Russia, anche attraverso le sanzioni.

Al ministero degli Esteri russo hanno rilevato che le parole della Mogherini vengono percepite come una "mancanza di rispetto per più di 2 milioni di persone della Crimea". Come notato nel dicastero diplomatico russo, Bruxelles non vuole vedere i reali cambiamenti positivi avvenuti nella penisola dopo la riunificazione con la Russia.

Correlati:

Mogherini contro Putin – e Renzi (glielo chiede la UE. Ossia Nuland)
Mogherini: in estate nel vertice UE verrà discusso il futuro delle sanzioni vs Russia
Mosca si rammarica dei principi “dolorosi” dei rapporti della UE con la Russia
Cremlino segnala attacco mediatico in preparazione contro Putin
Il Cremlino commenta l'appello della UE all'ONU per le sanzioni contro la Russia
Tags:
Geopolitica, Politica Internazionale, Difesa, Diplomazia Internazionale, Sicurezza, Philip Hammond, Georgia, Paesi Baltici, Gran Bretagna, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik