06:11 20 Gennaio 2018
Roma+ 8°C
Mosca-11°C
    Ban Ki-moon

    Appello del segretario generale ONU a “non demonizzare i profughi” in Europa

    © REUTERS/ Heinz-Peter Bader
    Politica
    URL abbreviato
    407

    I tentativi di demonizzare i profughi che arrivano in Europa non sono giusti, ha dichiarato il segretario generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon in occasione di un vertice a Ginevra, dedicato alla questione della distribuzione dei profughi siriani.

    "I tentativi di demonizzarli non solo sono offensivi, ma anche ingiusti," — ha detto il segretario generale, segnala RIA Novosti.

    Ban Ki-moon ha sottolineato che se la distribuzione dei profughi sarà affrontata correttamente, queste persone saranno in grado di aiutare in modo significativo lo sviluppo dei singoli Paesi.

    Lo scorso 18 marzo l'Unione Europea e la Turchia avevano concordato un piano d'azione comune per affrontare la crisi migratoria, decidendo di fermare l'afflusso in Europa di immigrati clandestini attraverso la Turchia.

    Il cancelliere tedesco Angela Merkel ha dichiarato che sarà accelerato il processo per trasferire il primo pacchetto di aiuti per un valore di 3 miliardi di euro approvato per la Turchia; per quanto riguarda gli ulteriori 3 miliardi di euro, verranno stanziati entro la fine del 2018.

    Correlati:

    Il FMI prevede lieve crescita dell'economia in Europa grazie ai profughi
    Profughi, Merkel: per Germania solo benefici da chiusura confine greco-macedone
    Merkel convinta della correttezza della sua politica sui migranti
    Tags:
    Immigrazione, profughi, migranti, Società, Unione Europea, ONU, Ban Ki-moon, Turchia, Siria, UE, Europa
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik