16:41 23 Settembre 2018
Ministero degli Esteri della Federazione Russa

Mosca bolla come politicizzate accuse USA di autoisolamento su sicurezza nucleare

East News
Politica
URL abbreviato
6172

Il ministero degli Esteri russo ha chiamato “politicizzate” le dichiarazioni della Casa Bianca sull'autoisolamento di Mosca nella discussione della sicurezza nucleare.

In precedenza Ben Rhodes, vice assistente del presidente USA, ha dichiarato che la Russia ha rifiutato di partecipare al vertice sulla sicurezza nucleare, autoisolandosi così dall'opportunità di discutere la questione. L'incontro sulla sicurezza nucleare ("Nuclear Security Summit") si svolgerà a Washington tra il 31 marzo e il 1° aprile.

"La Russia è uno dei Paesi leader nel garantire la sicurezza nucleare. E' il tema di cui si parla al summit. Ricopriamo un ruolo fondamentale. Quindi dire che ci isoliamo è un'accusa politicizzata," — ha riferito a RIA Novosti il direttore del dipartimento di non proliferazione e controllo sugli armamenti del ministero degli Esteri russo Mikhail Ulyanov.

Secondo il diplomatico, "questa valutazione americana è infondata."

"Insieme agli americani da 10 anni siamo i co-presidenti dell'iniziativa globale sulla lotta contro il terrorismo nucleare, parte integrante dei problemi che sono ora in discussione al vertice. Non solo non siamo isolati, ma siamo co-presidenti con gli Stati Uniti," — ha sottolineato Ulyanov.

Correlati:

Nel 2014 i militari USA hanno danneggiato un missile nucleare
Nucleare Iran, Kerry: da Russia ruolo essenziale in compimento accordi
Londra d’accordo con Mosca: mettere in pratica accordi su nucleare Iran
Tags:
disarmo, Nucleare, Politica Internazionale, Sicurezza, Il Ministero degli Esteri della Russia, Mikhail Ulyanov, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik