23:02 16 Ottobre 2018
Bashar Assad e Vladimir Putin al Cremlino (foto d'archivio)

Putin si congratula con Assad per la liberazione di Palmira

© Sputnik . Alexei Druzhinin
Politica
URL abbreviato
7750

Il presidente russo ha sottolineato l'importanza del salvataggio di Palmira per la cultura mondiale, ha riferito il portavoce Dmitry Peskov. Il presidente siriano, a sua volta, ha sottolineato che questo successo sarebbe stato impossibile senza l'aiuto della Russia.

In una conversazione telefonica Vladimir Putin si è congratulato con Bashar Assad per aver espugnato ai terroristi islamici la città di Palmira, riporta il segretario stampa del presidente russo.

Allo stesso tempo, Putin ha sottolineato l'importanza di preservare questa città storica unica per la cultura mondiale, ha aggiunto Peskov.

"Putin ha ancora una volta sottolineato che, nonostante il ritiro della parte principale del contingente militare russo dalla Siria, le forze armate russe continueranno ad aiutare le autorità siriane nella lotta contro il terrorismo e nella liberazione delle loro terre dai gruppi fondamentalisti", — ha riferito.

Peskov ha sottolineato che Assad ha elogiato l'aiuto delle forze aeree russe, osservando che "successi tali come la liberazione di Palmira sarebbero stati impossibili senza il sostegno della Russia".

"Secondo Assad, è palese che si tratta di una guerra per il petrolio, ma, come ha detto, c'è molto petrolio in tutto il mondo, mentre Palmira è unica," — ha raccontato il segretario stampa del Cremlino.

Correlati:

Nei raid russi nei pressi di Palmira uccisi oltre 100 terroristi islamici
Forze aeree di Siria e Russia bombardano i combattenti del Daesh in fuga da Palmira
"Falchi del deserto" a pochi passi dal centro di Palmira
Assad ringrazia Russia ed Iran per aiuto in lotta vs terrorismo e attacca Occidente
Tags:
ISIS, Terrorismo, Politica Internazionale, raid della Russia in Siria, Bashar al-Assad, Vladimir Putin, Palmira, Siria, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik