Widgets Magazine
09:10 19 Ottobre 2019
Democratic presidential candidate Hillary Clinton (L) and Republican presidential candidate Donald Trump (File)

Primarie Usa, Trump e Clinton vincono anche in Arizona

© REUTERS / David Becker/Nancy Wiechec
Politica
URL abbreviato
111
Seguici su

I due frontrunner vincono nello Stato più importante del super martedì elettorale degli Stati dell'ovest. L'endorsement di Jeb Bush a Ted Cruz, che vince in Utah.

Donald Trump e Hilalry Clinton allungano la scia di vittorie nel Western Tuesday, il martedì elettorale che ha chiamato alle urne i sostenitori dem e repubblicani di tra Stati dell'ovest degli Stati Uniti: Idaho, Utah e Arizona.

Ed è proprio in quest'ultimo, considerato strategico per la massiccia presenza di immigrati e di giovani elettori, che il termometro politico delle primarie Usa ha fatto registrare le temperature più alte, con l'affermazione di Trump e dell'ex segretario di Stato Clinton.

In Idaho e Utah, in campo democratico la vittoria è andata a Bernie Sanders, che alla vigilia delle votazioni aveva profeticamente parlato di una sua vittoria in due Stati. Allo stesso modo, nonostante la vittoria in Arizona, non cessano le manovre dell'establishment repubblicano contro Donald Trump. Alla vittoria del principale rivale alla nomination per la casa Bianca, il texano Ted Cruz che si è aggiudicato tutti e 40 i delegati vincendo in Utah, si è aggiunta in queste ore la presa di posizione di uno degli sconfitti eccellenti di queste primarie in casa Gop, Jeb Bush.

"Ted — ha dichiarato l'ultimo erede della dinastia Bush — è un conservatore coerente che ha dimostrato l'abilità necessaria per vincere". 

Correlati:

Primarie Usa, i repubblicani pronti a fermare Trump
Primarie Usa, Trump e Clinton ancora avanti
Tags:
Elezioni negli USA, Elezioni primarie, elezioni presidenziali, Elezioni, GOP, Ted Cruz, Bernie Sanders, Jeb Bush, Hillary Clinton, Donald Trump, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik