09:23 25 Novembre 2020
Politica
URL abbreviato
22411
Seguici su

I Paesi amici della Siria hanno favorito il ripristino della sicurezza e creato le condizioni opportune affinchè gli stessi siriani possano determinare il futuro del loro Paese, ha sottolineato il presidente.

Il sostegno politico e militare degli alleati della Siria, soprattutto di Russia ed Iran, hanno efficacemente contribuito al consolidamento del popolo siriano nella sua lotta contro il terrorismo, ha dichiarato il presidente siriano Bashar Assad nel corso di un incontro con il direttore del Consiglio di Strategia per le Relazioni Esterne dell'Iran Kamal Kharrazi a Damasco.

Il presidente siriano ha osservato che il sostegno dei Paesi amici ha contribuito a ripristinare la sicurezza e creare le condizioni favorevoli affinchè gli stessi siriani possano determinare il futuro del loro Paese.

La vittoria del popolo siriano e dei suoi alleati nella guerra contro il terrorismo può contribuire alla creazione di un mondo più equilibrato e giusto, l'agenzia di stampa "Sana" riporta le parole di Assad.

Nel suo intervento il presidente siriano ha inoltre accusato l'Occidente di voler imporre il proprio disegno in Siria in contrasto con gli interessi dei popoli della regione.

Ha sottolineato che il popolo siriano è determinato nel difendere e sostenere la sovranità del proprio Stato e il diritto all'autodeterminazione.

Correlati:

Assad accusa, coalizione di 80 Paesi a sostegno dei terroristi in Siria
Assad mette in guardia Turchia e Arabia Saudita dall'invasione in Siria
“Successi dell'esercito di Assad hanno portato alla disperazione Turchia e Arabia Saudita”
Assad: rischio invasione Siria di Turchia e Arabia Saudita, ma resisteremo
Gerhard Schröder sicuro, assurde sanzioni UE vs Russia e Occidente sbaglia su Assad
Tags:
ISIS, Terrorismo, Geopolitica, Politica Internazionale, Pace, Occidente, negoziati intrasiriani, raid della Russia in Siria, Bashar al-Assad, Medio Oriente, Iran, Siria, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook