17:19 21 Novembre 2018
Combattenti curdi  in Siria

Siria, i curdi spingono per la federalizzazione

© Sputnik . Andrey Stenin
Politica
URL abbreviato
140

Tra i curdi siriani trova sostenitori l'idea della federalizzazione della Siria avanzata da alcuni Paesi occidentali, ha riferito un rappresentante curdo. Una parte dell'opposizione siriana si oppone alla federalizzazione della Siria ai colloqui di Ginevra.

I curdi che controllano la parte settentrionale della Siria potrebbero annunciare oggi la propria autonomia federale, riporta la "Reuters" riferendosi al rappresentante curdo Idris Hassan.

In precedenza una fonte diplomatica nel Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite aveva rivelato ai media che alcuni Paesi occidentali stanno prendendo in considerazione la possibilità di federalizzazione della Siria ed hanno comunicato le loro idee all'inviato speciale delle Nazioni Unite per la Siria Staffan de Mistura. Il coordinatore del Comitato superiore per i negoziati dell'opposizione siriana Riyad Hijab ha fatto sapere di essere contro questa idea.

A Ginevra sono iniziati i negoziati tra le parti siriane sotto l'egida dell'ONU, i partecipanti stanno discutendo la risoluzione del conflitto in Siria e il possibile futuro di questo Paese. In precedenza alcuni protagonisti dei negoziati avevano sostenuto la necessità di coinvolgere nei colloqui i rappresentanti dei curdi siriani; la proposta è stata appoggiata anche dalla Russia. Contro il coinvolgimento dei curdi è schierata la Turchia.

I curdi non hanno mai avuto un proprio Stato. Attualmente sono il gruppo etnico più numeroso nel mondo senza uno Stato con la popolazione sparsa tra vari Paesi.

Correlati:

Curdi riprendono il controllo di città al confine tra Turchia e Siria: uccisi 70 jihadisti
Curdi accusano la Turchia di violazioni della tregua in Siria
La Turchia continua a bombardare i curdi in Siria
“La resistenza di Assad e l'avanzata dei curdi hanno messo in trappola la Turchia”
Tags:
Autonomia, Politica Internazionale, Diplomazia Internazionale, Curdi, Negoziati di Ginevra, Turchia, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik