06:05 19 Settembre 2020
Politica
URL abbreviato
430
Seguici su

Il "piano B" è solo un terribile conflitto che andrà avanti ad oltranza, ha dichiarato l'inviato speciale del segretario generale delle Nazioni Unite sulla Siria dopo aver esortato a trovare una soluzione positiva del conflitto sulla base del comunicato di Ginevra.

L'inviato speciale del segretario generale delle Nazioni Unite per la Siria Staffan de Mistura ha affermato che non esiste un piano alternativo per risolvere la crisi in Siria se falliranno i negoziati di pace.

"Per quanto possiamo vedere, il "piano B" è solo un conflitto terribile che continuerà e continuerà ad oltranza. Sapete chi è l'unica vittima di questo conflitto? Il popolo siriano. Non credo ci siano altre opzioni, nessun "piano B". Non ci resta altro che compiere sforzi maggiori per raggiungere una soluzione politica di successo sulla base del comunicato di Ginevra, "- ha affermato Staffan de Mistura in un'intervista con "Al Jazeera".

I negoziati tra le parti siriane riprenderanno a pieno ritmo lunedì 14 marzo a Ginevra e dureranno fino al 24 marzo. Come affermato in precedenza dall'entourage dell'inviato speciale, non sono stati fatti nuovi inviti per questo ciclo di negoziati in cui prenderanno parte le stesse delegazioni dell'ultima volta: la delegazione di Damasco, il comitato supremo dell'opposizione per i negoziati formatosi a Riyadh e una delegazione dell'opposizione formata a seguito delle riunioni di Mosca e del Cairo.

Tuttavia l'inviato speciale delle Nazioni Unite per la Siria Staffan de Mistura ha affermato nell'intervista con "Al Jazeera" che verrà trovato il modo per far entrare nei negoziati i curdi siriani nel processo di pace e nelle discussioni sul futuro del Paese.

Allo stesso tempo, rispondendo alla domanda se fosse stato preparato o meno l'invito ai curdi in questo round di colloqui, Mistura ha dichiarato che per questo passo servono il momento giusto e il giusto approccio.

Correlati:

L’inviato speciale dell’ONU ha lodato gli sforzi della Russia per la tregua in Siria
Russia e USA in costante contatto per la tregua in Siria
L’apparente tregua in Siria non ferma i piani di balcanizzazione di Washington e Tel Aviv
Siria, inviato russo a Ginevra: Opposizioni armate pronte a lottare contro terrorismo
Russia, Lavrov sicuro: non c'è e non ci sarà nessun piano B sulla Siria
Tags:
Curdi, Politica Internazionale, Pace, Diplomazia Internazionale, Opposizione, Negoziati di Ginevra, negoziati intrasiriani, ONU, Staffan de Mistura, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook