01:04 24 Gennaio 2021
Politica
URL abbreviato
3 0 0
Seguici su

L'attuale crisi dei profughi che arrivano in Europa potrebbe trasformarsi in una catastrofe umanitaria, ha detto il commissario europeo per l'Immigrazione e la Cittadinanza Dimitris Avramopoulos.

"La crisi umanitaria potrebbe degenerare in una catastrofe umanitaria. Continueremo a lavorare in base ai passi in avanti della settimana scorsa. Dobbiamo cercare di ottenere più centri d'accoglienza. Se vogliamo fermare l'immigrazione clandestina, è necessario aprire una porta legale, in caso contrario i migranti cercheranno altri modi," — ha detto Avramopoulos all'incontro tra i ministri della UE sull'immigrazione, segnala RIA Novosti.

A Bruxelles si svolgerà un incontro tra i ministri degli Interni dei Paesi della UE e la Commissione Europea. All'ordine del giorno ci sarà la crisi migratoria. In particolare verrà discussa la proposta del presidente della Commissione Europea Jean-Claude Juncker sulla ridistribuzione dei migranti tra i Paesi dell'UE.

Correlati:

Crisi profughi, in 10 giorni l'Ungheria costruirà recinzioni al confine con la Romania
Ban Ki-Moon: la crisi dei profughi ha diviso l’UE
Crisi profughi, la NATO rafforzerà la sua missione nel Mar Egeo
Commissione Europea sicura, UE impotente su crisi profughi senza la Turchia
Tags:
Migranti, profughi, Immigrazione, Crisi dei migranti, Unione Europea, Dimitris Avramopoulos, Jean-Claude Juncker, UE
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook