20:48 18 Febbraio 2018
Roma+ 10°C
Mosca-3°C
    Arseniy Yatsenyuk e Petr Poroshenko (foto d'archivio)

    Ucraina, dopo uscita Yatsenyuk potrebbe diventare premier ex ministro polacco

    © AP Photo/ Andrew Kravchenko, Pool
    Politica
    URL abbreviato
    228

    I media ucraini riferiscono che tra il 9 e 10 marzo il premier Yatsenyuk potrebbe dimettersi. Conseguentemente si sono intensificate le ipotesi e le discussioni su chi possa prendere il suo posto.

    Uno dei possibili candidati più volte indicato dagli esperti è il ministro delle Finanze Natalia Yaresko. E' stato riferito che il ministro avrebbe già accettato di guidare il governo.

    Tuttavia sono stati fatti altri nomi sui possibili successori di Yatsenyuk. In particolare uno dei candidati alla carica di primo ministro su cui punta il presidente Petr Poroshenko è l'ex vice premier e ministro delle Finanze della Polonia Leszek Balcerowicz.

    Al momento il politico polacco non ha ancora dato la sua disponibilità per ricoprire il ruolo, tuttavia Balcerowicz gode del gradimento dell'Occidente.

    Sono state prese in considerazione anche le candidature di Alexander Turchynov (ex presidente ad interim dopo la rivoluzione di Maidan e promotore dell'operazione ATO nel Donbass) e il presidente del Parlamento Vladimir Groisman.

    Ma rispetto a questi nomi c'è un problema: non piacciono all'Occidente, scrive il portale ucraino "Vesti".

    Eppure, secondo gli esperti, si discute un altro scenario: dopo le dimissioni di Yatsenyuk la formazione di un governo tecnico guidato dalla Yaresko.

    Correlati:

    Kiev preoccupata dal referendum in Olanda su associazione Ucraina-UE
    Ministri Esteri di Francia e Germania a Kiev per far luce su crisi governo
    Niente riforme, niente soldi: il FMI minaccia l'Ucraina
    Nuova tranche del FMI per l'Ucraina dipende dal pagamento debito alla Russia
    Kerry: USA in pressing su Ucraina per rispetto impegni con FMI e su accordi di Minsk
    Ucraina, ricatto da ministro: informazioni che tolgono sostegno FMI e Occidente a Kiev
    Tags:
    Petro Poroshenko, Geopolitica, Politica Internazionale, Occidente, governo, Alexander Turchynov, Natalia Yaresko, Leszek Balcerowicz, Arseniy Yatsenyuk, Polonia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik