02:45 25 Febbraio 2018
Roma+ 7°C
Mosca-16°C
    Angela Merkel

    Per l'Indipendent i tedeschi puniranno la Merkel per lo spregio della Germania

    © REUTERS/ Ralph Orlowski
    Politica
    URL abbreviato
    12150

    Il cancelliere tedesco Angela Merkel è andata oltre il limite sulla questione dei profughi, la Germania si è scavata una fossa da cui è difficile uscire, ritengono gli elettori tedeschi.

    La reazione degli elettori della Renania-Palatinato, dove Angela Merkel ha condotto un incontro con il suo elettorato, ha dimostrato che quanto più si avvicinano le elezioni parlamentari in Germania tanto minore è il numero di sostenitori dell'Unione Cristiano Democratica" (Cdu, il partito della Merkel) e dei sostenitori personali del cancelliere, scrive il quotidiano britannico "Independent".

    L'atmosfera nell'incontro pre-elettorale ha cominciato a scaldarsi non appena la Merkel ha parlato della crisi migratoria: "Vorremmo ridurre significativamente i flussi in entrata nel Paese. La questione è: come possiamo fissarlo nella politica."

    Il cancelliere ha proposto una via d'uscita: occorre prima di tutto eliminare i motivi dell'esodo dei siriani, tuttavia le sue parole non hanno suscitato l'entusiasmo del pubblico, si afferma nell'articolo.

    "Nonostante il rispetto della Merkel in qualità di "leader mondiale" e nonostante le assicurazioni che la Germania sarà in grado di far fronte alla crisi migratoria, gli elettori, compresi i membri del suo partito, sono pronti a punire il cancelliere per il fatto di pensare troppo al mondo e troppo poco alla Germania," — sottolinea il giornale.

    Secondo recenti sondaggi, più dell'80% dei tedeschi crede che il governo Merkel abbia "perso il controllo" della crisi, aggiunge l'Independent.

    Il maggiore beneficio di questo clima politico nel Paese potrebbe essere riscosso dagli euroscettici del movimento populista di destra "Alternativa per la Germania", osserva il giornale.

    Ad esempio non molto tempo fa alcuni esponenti del movimento avevano proposto di sparare sui clandestini che si avvicinano alle frontiere del Paese. In Germania orientale il partito può contare sul 20% dei voti.

    Secondo varie stime, la Cdu potrebbe perdere più di 3mila iscritti per la delusione generata dalla politica del partito nella crisi migratoria, nota il giornale. Decine amministratori locali del partito, che hanno sentito direttamente gli effetti dell'afflusso dei profughi nelle loro città, scrivono decine di lettere d'indignazione e rabbia alla Merkel.

    Come una figura chiave per il futuro politico della Merkel il giornale mette in evidenza il governatore della Baviera e presidente dell'Unione Cristiano Sociale Horst Seehofer. Se la Merkel non riuscirà ad ottenere un accordo con la Turchia per fermare il flusso migratorio, Seehofer potrebbe passare dalle minacce ai fatti e sfiduciare il governo federale.

    "In questo caso la coalizione di governo e il futuro politico della Merkel sprofonderebbero nel baratro", — conclude il quotidiano britannico.

    Correlati:

    Merkel convinta della correttezza della sua politica sui migranti
    Merkel: Europa e Turchia devono rispondere insieme della crisi dei migranti
    Merkel esorta gli imprenditori a tollerare le sanzioni
    New York Times: Germania sull'orlo del caos per la “follia nobile” di Angela Merkel
    Germania: il tasso di approvazione per Angela Merkel scende al 32,5%
    Tags:
    Società, politica interna, Immigrazione, migranti, profughi, Crisi dei migranti, governo, Angela Merkel, Horst Seehofer, Germania
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik