10:01 17 Agosto 2017
Roma+ 24°C
Mosca+ 19°C
    David Cameron

    Londra, Cameron ritiene la “minaccia russa” un motivo per rimanere nella UE

    © AP Photo/ Toby Melville
    Politica
    URL abbreviato
    261221131

    Il referendum previsto per il 23 giugno sull'uscita del Regno Unito dall'Unione Europea, è stato definito dal premier britannico nel suo articolo per il “Telegraph” ha chiamato "l'azzardo del secolo".

    Il premier britannico David Cameron sostiene che "minaccia russa" sia uno dei motivi per i quali la Gran Bretagna dovrebbe restare nell'Unione Europea. Lo ha scritto in un articolo pubblicato sul "Telegraph".

    Il referendum sulla possibile uscita della Gran Bretagna dall'Unione Europea si svolgerà il prossimo 23 giugno. Cameron lo ha definito "l'azzardo del secolo".

    "Il 23 giugno sarà messo in gioco né più né meno che il futuro del nostro Paese", — ritiene il premier. Secondo Cameron, l'uscita dalla UE rappresenterebbe un rischio per l'economia, la sicurezza e la reputazione del Regno Unito.

    Secondo il premier britannico, la gente intenzionata a votare a favore dell'uscita del Paese dall'Europa dovrebbe porsi una serie di domande relative alle future relazioni commerciali del Paese e allo sviluppo di nuovi rapporti con l'Europa e della sicurezza.

    "Naturalmente, siamo un Paese forte. Siamo la quinta economia del mondo. Abbiamo un forte esercito. Ma pensate a quello che ci ha minacciato in questi ultimi anni: le prospettive del programma nucleare iraniano, l'aggressione russa in Ucraina, l'esplosione della crisi migratoria, il veleno dell'estremismo e del terrorismo islamico", — scrive.

    Secondo Cameron, i Paesi dell'Europa per contrastare queste minacce dovrebbero lavorare insieme e non spariranno dopo l'eventuale uscita del Regno Unito dall'Unione Europea.

    "Questo non significa che non potremo collaborare con la NATO o con gli Stati Uniti, ma quando i nostri alleati della NATO ci chiedono di rimanere nella UE, ci sono buone ragioni," — aggiunge.

    Correlati:

    L’accordo per il Brexit ancora una volta a danno dei popoli europei
    Sindaco di Londra a favore della Brexit
    Brexit, Cameron: Combatterò per il Regno Unito
    Cameron: Gran Bretagna deve restare nell’UE per fronteggiare le aggressioni della Russia
    Daesh contro UK: “Cameron schiavo della Casa Bianca”
    Tags:
    migranti, profughi, referendum, Terrorismo, Immigrazione, Geopolitica, Politica Internazionale, Crisi dei migranti, Brexit, Unione Europea, NATO, David Cameron, Gran Bretagna, UE, USA, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik