12:31 23 Settembre 2020
Politica
URL abbreviato
741
Seguici su

Gli Stati Uniti cercano di ottenere dall'Ucraina il rispetto degli obblighi nei confronti del FMI e di quelli derivanti dagli accordi di Minsk, ha dichiarato il segretario di Stato americano John Kerry.

"La ragione per cui il FMI potrebbe non stanziare gli aiuti è nell'obbligo di continuare le riforme. In parte è il motivo della confusione che regna nel governo," — ha detto Kerry in un discorso alla Camera dei Rappresentanti del Congresso degli Stati Uniti.

"Stiamo rispondendo molto direttamente. Stiamo esercitando grande pressione per cercare di garantire l'esecuzione delle riforme necessarie, per di più alcuni di questi passi sono necessari all'interno del processo di Minsk," — ha rilevato Kerry.

"C'è bisogno di sforzi significativi per dare impulso alle riforme. Il Parlamento dovrebbe prendere il toro per le corna, il presidente Poroshenko dovrebbe continuare sulla strada delle riforme," — ha aggiunto il segretario di Stato.

Oggi c'è stata una conversazione telefonica tra il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov e il segretario di Stato americano John Kerry, nel corso della quale è stata discussa la necessità di una rapida ripresa dei negoziati tra le parti siriane e del coordinamento tra i Paesi per far rispettare il cessate il fuoco in Siria.

Correlati:

USA, UE, Turchia e Canada appoggiano l'Ucraina al Wto contro le sanzioni della Russia
Vertenze tra Russia e Ucraina ammontano complessivamente a 100 miliardi $
Donbass: attività sovversiva ucraina contro i residenti locali
Crisi Ucraina: Colloquio telefonico tra Joe Biden e Poroshenko
Niente riforme, niente soldi: il FMI minaccia l'Ucraina
Tags:
Politica Internazionale, riforme, governo, Fondo Monetario Internazionale, FMI, John Kerry, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook