Widgets Magazine
00:24 22 Ottobre 2019
Sergey Lavrov

Lavrov: da USA e suoi alleati appelli per la guerra piuttosto che per la pace in Siria

© Sputnik . Grigoriy Sisoev
Politica
URL abbreviato
3161
Seguici su

Da Washington e dalle capitali dei suoi Paesi alleati si esternano dubbi sulla fattibilità dell'accordo tra la Russia e gli Stati Uniti sulla Siria, risuonano appelli per la guerra e non per la pace, ha dichiarato il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov.

Secondo il capo della diplomazia russa, "non poche persone bramano di impedire lo sviluppo normale" della cooperazione tra Mosca e Washington, ci sono persone che stanno "cercando di stroncare ogni possibilità per la promulgazione di accordi russo-americani e per il rafforzamento della nostra cooperazione sulle questioni più incombenti dei nostri tempi."

"Letteralmente lo stesso giorno quando i presidenti di Russia e Stati Uniti hanno approvato l'niziativa congiunta per porre fine ai combattimenti in Siria, si sono levate le voci dalle capitali degli alleati americani e in maggior parte da Washington che mettevano in discussione la fattibilità di questo accordo", — ha affermato in un incontro con Sam Nunn, ex senatore degli Stati Uniti e presidente della fondazione "Iniziativa per ridurre la minaccia nucleare".

"Vogliamo dire apertamente che in queste voci si sente il supporto per la guerra e non per la pace", — ha sottolineato Lavrov.

Correlati:

Cremlino: scopo principale della diplomazia in Siria è fermare lo spargimento di sangue
Putin e Assad hanno discusso il piano di Russia e USA sulla tregua in Siria
Per diplomazia russa avviata l'implementazione pratica dell'accordo sulla Siria
Accordo tra USA e Russia sul cessate il fuoco in Siria
Erdogan appoggia a denti stretti la tregua in Siria
Tags:
Politica Internazionale, Tregua, Pace, Diplomazia Internazionale, Coalizione USA anti ISIS, Sergej Lavrov, Siria, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik