20:37 18 Febbraio 2018
Roma+ 10°C
Mosca-3°C
    Giornali nel chiosco

    Le prime pagine italiane del 23 febbraio

    © Fotolia/ Elis Lasop
    Politica
    URL abbreviato
    0 0 0

    La politica italiana, con il dibattito sulle unioni civili che prosegue con l'ipotesi di uno stralcio di una parte della legge per consentirne la parziale approvazione, ancora sulle prime pagine italiane.

    Spazio poi alle rivelazioni di Wikileaks a proposito dell'Italia e la notizia della base militare siciliana, che verrà usata dagli americani per attaccare la Libia.

    "L'ultima trattativa. Stop alle adozioni, sì alla reversibilità". Apre sul tema caldissimo delle unioni civili il Corriere della Sera, dopo la decisione del governo di cercare un accordo con Alfano. A centro pagina "Droni sulla Libia, decollo dall'Italia".

    "L'Italia debole può contagiare la Ue" è il titolo de La Stampa, che riporta i rilievi della Commissione Europea sull'economia italiana. Nel catenaccio la reazione di Renzi: "deficit più basso di Monti e Letta".

    "Unioni civili, il Pd ha deciso: fiducia e addio adozioni" è il titolo de la Repubblica, che mette in evidenza in prima pagina le nuove rivelazioni di Wikileaks: "Così Washington spiava i telefoni di Berlusconi".

    Su Il Messaggero apertura dedicata alle notizie di guerra dalla Libia: "Isis, droni Usa da Sigonella".

    Su l'Unità il piano italiano per la nuova Ue: "Good morning Europa", mentre per il Fatto Quotidiano i titoli principali sono tutti per il premier italiano, ieri impegnato nella conferenza stampa a due anni dal suo insediamento a palazzo Chigi: "Renzi fa l'autospot, la stampa estera gli ride in faccia".

    Correlati:

    WikiLeaks pubblica rapporto militare segreto della UE sulla lotta contro i profughi
    WikiLeaks: da ottobre Turchia avrebbe pianificato abbattimento aereo militare russo
    Wikileaks, si cerca accordo giudiziale su Assange
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik