04:01 20 Agosto 2017
Roma+ 24°C
Mosca+ 18°C
    Kim Jong-un (foto d'archivio)

    Gli USA dicono no al dialogo con Pyongyang sulla situazione in Corea

    © AP Photo/ Sergey Guneev, KRT via AP Video
    Politica
    URL abbreviato
    739039

    Il Dipartimento di Stato americano ha legato il no ai negoziati con Pyongyang con la riluttanza della Corea del Nord a discutere l'abbandono del suo programma nucleare.

    Gli Stati Uniti hanno rifiutato di negoziare con la Corea del Nord la fine formale del conflitto nella penisola coreana, dal momento che Pyongyang non ha accettato di discutere la sospensione del programma di sviluppo di armi nucleari, riporta la "Reuters" con riferimento al portavoce ufficiale del Dipartimento di Stato USA John Kirby.

    Secondo la e-mail di Kirby ricevuta dalla "Reuters", la proposta per avviare la discussione di un accordo di pace è stata avanzata dalla Corea del Nord.

    "Abbiamo valutato con attenzione la loro offerta ed abbiamo fatto capire che la riduzione o la liquidazione delle armi nucleari sono un prerequisito per qualsiasi soluzione. La Corea del Nord non ha accettato la nostra risposta," — ha scritto John Kirby.

    Correlati:

    Seul chiude l'ultima grande collaborazione industriale con la Corea del Nord
    Crisi militare in Asia, gli Stati Uniti inviano in Corea del Sud i caccia f-22 Raptor
    USA e Corea del Sud discutono l'espansione delle capacità della difesa anti-missile
    Mosca condanna lancio missile di Pyongyang: aiuta chi vuole escalation militare in Corea
    Tags:
    Politica Internazionale, Diplomazia Internazionale, armi nucleari, Dipartimento di Stato USA, John Kirby, Penisola coreana, Corea del Nord, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik