20:09 24 Settembre 2020
Politica
URL abbreviato
7202
Seguici su

Mosca ha bocciato l'idea di creare uno Stato curdo indipendente all'interno della Siria: la Russia sostiene l'integrità territoriale del Paese mediorientale, ha dichiarato la portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova.

Istituire enclave o Stati indipendenti in Siria è una violazione delle norme internazionali, ha sottolineato Maria Zakharova.

"Vediamo una Siria unita, indipendente e sovrana con l'opportunità di una vita democratica e di una convivenza pacifica tra i membri delle varie confessioni religiose. Abbiamo sempre sottolineato di sostenere l'integrità dello Stato siriano", — ha detto la Zakharova.

Tutte le dichiarazioni secondo cui la Russia sarebbe interessata alla creazione di enclave indipendenti in Siria non sono veritiere, ha sottolineato.

"Non solo non lo appoggiamo, ma piuttosto sosteniamo l'integrità territoriale dello Stato siriano", — ha concluso la rappresentante del ministero degli Esteri russo.

Correlati:

L’esercito turco ha iniziato a bombardare i curdi nell’Iraq settentrionale
“La resistenza di Assad e l'avanzata dei curdi hanno messo in trappola la Turchia”
“Washington Post” spiega perchè i curdi siriani hanno scelto la Russia davanti gli USA
Diktat di Erdogan agli USA: “o noi o i curdi”
Tags:
Politica Internazionale, Curdi, Il Ministero degli Esteri della Russia, Maria Zakharova, Siria, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook