05:24 22 Settembre 2018
Premier turco Akhmet Davutoglu

Ankara definisce i negoziati di Monaco sulla Siria “teatrino della diplomazia”

© AFP 2018 / Justin Tallis
Politica
URL abbreviato
617

Il premier turco Ahmet Davutoglu ha definito "teatrino della diplomazia" i negoziati avvenuti la scorsa settimana a Monaco di Baviera del gruppo internazionale di sostegno alla Siria, segnala “RIA Novosti”.

 Nella notte del 12 febbraio nel capoluogo della Baviera c'è stata una riunione del gruppo al termine della quale è stata raggiunta un'intesa per risolvere entro una settimana la questione della fornitura degli aiuti umanitari a tutte le parti del Paese e per determinare le modalità di una tregua in Siria. A breve inizieranno a lavorare due gruppi: uno affronterà le problematiche del cessate il fuoco, il secondo si occuperà delle questioni umanitarie.

"Se continueranno questi giochi diplomatici e teatrini della diplomazia, come avvenuto a Ginevra e a Monaco di Baviera, la comunità internazionale sarà responsabile di tutti questi problemi", — ha detto Davutoglu in una conferenza stampa congiunta con il premier ucraino Arseniy Yatsenyuk a Kiev, dove si è recato in visita ufficiale.

Correlati:

“La politica di Ankara ha portato la Turchia ad un vicolo cieco mortale”
“Successi dell'esercito di Assad hanno portato alla disperazione Turchia e Arabia Saudita”
Russia, Lavrov accusa Ankara: jihadisti di Aleppo ricevono rifornimenti dalla Turchia
Erdogan nel conflitto siriano ha fatto un buco nell’acqua
Della politica di Erdogan restano le rovine
Tags:
Politica Internazionale, Diplomazia Internazionale, Conferenza di Monaco, Ahmet Davutoglu, Siria, Turchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik