14:49 26 Settembre 2017
Roma+ 23°C
Mosca+ 12°C
    Permier britannico David Cameron

    Ambasciata della Russia a Londra rammaricata dalle accuse di Cameron

    © AP Photo/
    Politica
    URL abbreviato
    301474220

    In precedenza, durante una cena con il cancelliere tedesco Angela Merkel, il premier britannico David Cameron aveva accusato la Russia "dell'invasione dell'Ucraina."

    L'ambasciata della Russia nel Regno Unito è "rammaricata" dalle dichiarazioni del primo ministro britannico David Cameron, che ha accusato la Russia di "invasione" dell'Ucraina, paragonando le azioni di Mosca con la politica della Corea del Nord.

    In precedenza durante una cena con il cancelliere tedesco Angela Merkel ad Amburgo, Cameron aveva detto: "In un mondo in cui la Russia invade l'Ucraina e un Paese fuori controllo come la Corea del Nord che testa armi nucleari, dobbiamo lavorare insieme per affrontare questa aggressione ed utilizzare la nostra forza economica per esercitare pressioni su coloro che hanno infranto le regole e minacciano la sicurezza del nostro popolo."

    "Lasciano rammaricati le dichiarazioni di David Cameron, che accusa la Russia di invadere l'Ucraina e la paragona con la Corea del Nord," — ha commentato l'Ambasciata russa nel suo microblog su Twitter.

    Correlati:

    Il premier Uk Cameron riaccende il programma di opposizione alla Russia in Europa orientale
    Corea del Nord, Pyongyang potrebbe lanciare nuovi missili balistici a breve
    La Corea del Nord ha testato con successo la bomba all'idrogeno
    Londra pronta all’invio di mille soldati permanenti in Polonia
    Tags:
    Occidente, Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, Ambasciata, Angela Merkel, David Cameron, Donbass, Russia, Corea del Nord, Gran Bretagna
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik