Widgets Magazine
11:08 17 Luglio 2019
Migranti al confine greco (foto d'archivio)

Diktat UE alla Grecia: 3 mesi per fare ordine su frontiere oppure via da Schengen

© AP Photo / Santi Palacios
Politica
URL abbreviato
3 0 0

Bruxelles ha dato alla Grecia 3 mesi di tempo per riportare ordine nei suoi confini. In caso contrario, rischia di essere espulsa dalla zona di Schengen esente dai visti per almeno 2 anni.

Due settimane fa la Commissione Europea ha avvertito la Grecia che Atene ha "seriamente trascurato" i suoi obblighi per il controllo delle frontiere esterne della zona Schengen, scrive la BBC. In caso la Grecia non riesca a trovare un rimedio, i Paesi potrebbero sospendere le norme di Schengen, riferisce l'emittente britannica.

Una fonte della "Reuters" nella UE ha detto che la decisione del consiglio dei ministri è stata presa, nonostante le obiezioni della Grecia. In questo periodo Atene dovrà implementare 50 raccomandazioni per rafforzare il controllo delle frontiere.

I funzionari e diplomatici europei sostengono che il loro obiettivo non sia l'isolamento della Grecia, ma ripristinare lo stato di diritto per l'attuazione dei controlli delle frontiere interne, che nel breve termine hanno introdotto alcuni Paesi.

Correlati:

Migranti, ultimatum di Bruxelles alla Grecia
Juncker: No a Grecia fuori da Schengen
È esclusa l'uscita della Grecia dalla zona Schengen
Austria propone di espellere la Grecia da Schengen
Tags:
Politica Internazionale, Schengen, profughi, Migranti, Immigrazione, Confine, Unione Europea, UE, Grecia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik