Widgets Magazine
14:35 22 Luglio 2019
Dmitry Medvedev (foto d'archivio)

Medvedev a Sputnik, "la NATO demonizza la Russia per cancellare i suoi errori"

© Sputnik . Dmitry Astakhov
Politica
URL abbreviato
3366

Il primo ministro russo Dmitry Medvedev ritiene che i Paesi della NATO traggano vantaggi politici dal confronto con Mosca, dal momento che è più facile demonizzare la Russia piuttosto che riconoscere i problemi nel sistema della sicurezza dell'Europa.

"A mio parere le controparti occidentali della NATO semplicemente traggono benefici politici dal confronto. E' più facile demonizzare la Russia e scaricare su di essa gli attuali problemi, piuttosto che riconoscere le gravi carenze che esistono nel sistema della sicurezza dell'Europa. E allo stesso modo riconoscere la propria parte di responsabilità della crisi attuale", — ha detto Medvedev in un'intervista con l'agenzia internazionale "Sputnik".

Ha ricordato le decisioni prese dalla NATO negli ultimi anni, tra cui l'avanzamento verso Est e la creazione del sistema globale di difesa missilistica in Europa.

"Ogni volta l'Alleanza Atlantica ha rifiutato di prendere in considerazione le nostre preoccupazioni in merito alla propria sicurezza. Non parlo delle recenti dichiarazioni dei vertici del blocco NATO. Sembra che per il mondo non esista una minaccia peggiore della Russia. Siamo persino stati paragonati ai combattenti del Daesh", — ha osservato il capo del governo russo.

Correlati:

La NATO ha deciso di aumentare la propria presenza militare nel Mar Nero
Russia sicura, la NATO incapace di fornire una difesa reale dai terroristi
Lavrov: i paesi della NATO gonfiano fino all’isteria il mito della minaccia russa
NATO accusa Russia di fomentare tensioni in Siria, Mosca risponde: “sciocchezze”
Tags:
Geopolitica, Politica Internazionale, Difesa, Sicurezza, NATO, Dmitry Medvedev, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik