08:37 25 Novembre 2020
Politica
URL abbreviato
12129
Seguici su

L'Assemblea Parlamentare del Consiglio d'Europa ha adottato una risoluzione secondo cui i parlamentari europei, indipendentemente dal loro status, saranno sanzionabili per la visita della Crimea e delle zone dell'operazione ATO nel Donbass in violazione delle leggi ucraine.

Il deputato del Parlamento ucraino del "Fronte Popolare" (partito del premier Yatsenyuk) Georgiy Logvinsky sulla sua pagina Facebook ha scritto che l'Assemblea Parlamentare del Consiglio d'Europa (PACE) ha adottato una risoluzione che rende sanzionabili i parlamentari europei che si sono recati in visita in Crimea e nel territorio del Donbass in violazione alla legge ucraina.

"Il PACE ha adottato una risoluzione secondo cui i parlamentari europei, indipendentemente dal loro status, saranno sanzionabili per la visita della Crimea e delle zone dell'operazione ATO nel Donbass in violazione delle leggi ucraine… Sono grato a tutti i membri dell'Assemblea Parlamentare del Consiglio d'Europa, che hanno sostenuto l'Ucraina e appoggiato il nostro emendamento sostenuto dalla nostra delegazione," — ha scritto il deputato ucraino.

Quest'ultimo inoltre ha specificato che i membri del PACE godranno dell'immunità e potranno visitare la Crimea e il Donbas per svolgere i loro compiti. In tutti gli altri casi i deputati dei parlamenti nazionali saranno soggetti alle leggi dell'Ucraina.

Correlati:

“La Crimea ancora una volta ha mandato a quel paese Kiev”
Crimea è Ucraina? Cittadini dicono no a richiesta di Kiev per forniture elettriche
Lavrov: NATO cerca di giustificare espansione presentando Crimea come aggressione Russia
La Lega Nord approva la visita dell' M5S in Crimea
Gruppo di deputati del M5S guidato da Alessandro Di Battista vuole recarsi in Crimea
Tags:
Politica Internazionale, Giustizia, Visita, Parlamento, PACE, Georgiy Logvinsky, Crimea, Donbass
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook