04:50 11 Dicembre 2017
Roma+ 15°C
Mosca+ 2°C
    Peshmerga curdi

    Siria, Lavrov: a colloqui riconciliazione devono partecipare anche curdi siriani

    © AP Photo/ Hussein Malla
    Politica
    URL abbreviato
    190

    Il ministro: Credo che senza questo partecipante, i colloqui non possano portare al risultato sperato di una soluzione politica definitiva in Siria

    I colloqui di riconciliazione intra-siriani non porteranno ai risultati desiderati senza la partecipazione dei curdi siriani.

    Lo ha detto il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov.

    Secondo Lavrov, l'inviato speciale delle Nazioni Unite per la Siria Staffan de Mistura ha confermato che i colloqui saranno frequentati da una vasta gamma di partecipanti: "Abbiamo recentemente sentito i dubbi di alcuni paesi, "direi di un membro del gruppo internazionale di sostegno alla Siria, sul fatto di invitare i curdi siriani, cioè il partito di Unione Democratica, ai colloqui.Credo che senza questo partito e senza questo partecipante, i colloqui non possano portare al risultato sperato di una soluzione politica definitiva in Siria", ha concluso Lavrov.

    Correlati:

    L'offensiva dei peshmerga curdi nel Nord dell'Iraq
    Coalizione con curdi, Siria e Iraq: il piano anti-ISIS di Putin contrasta la strategia USA
    Tags:
    partecipanti, colloqui trilaterali, ONU, Staffan de Mistura, Sergej Lavrov, Siria
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik