21:20 21 Ottobre 2017
Roma+ 18°C
Mosca+ 0°C
    Wolfgang Schaeuble, ministro delle Finanze della Germania

    Germania, ministro Schaeuble sicuro: cooperazione con Russia salverà UE da crisi profughi

    © AP Photo/
    Politica
    URL abbreviato
    482190

    La Russia gioca un ruolo chiave nella risoluzione del conflitto siriano e conseguentemente anche del problema dei profughi, pertanto occorre una cooperazione tra Mosca e i Paesi europei se vogliono fermare il flusso di migranti, ritiene il ministro delle Finanze tedesco Wolfgang Schaeuble.

    Le conseguenze degli eventi in Medio Oriente si ripercuotono sull'Europa in maggior misura, nei tentativi di risolvere la crisi deve unire le forze con i Paesi più influenti del mondo come gli Stati Uniti e la Russia, scrive il ministro delle Finanze tedesco nel suo articolo per il "Frankfurter Allgemeine Zeitung".

    "La Russia gioca un ruolo chiave nella risoluzione del conflitto siriano, conseguentemente anche per il problema dei rifugiati. La strategia europea per il Medio Oriente e l'Africa senza Putin è inconcepibile come senza gli Stati Uniti," — scrive il politico tedesco.

    Schaeuble ha osservato che, oltre ad affrontare direttamente la situazione in Siria, la Russia potrebbe anche dare un contributo significativo nei negoziati tra le altre parti in conflitto in Medio Oriente e contribuire a ridurre le divergenze tra la coalizione sunnita guidata dall'Arabia Saudita e i movimenti sciiti nell'orbita dell'Iran.

     

     

    Correlati:

    “UE con le spalle al muro, uscita di Londra più grave crisi profughi”
    Terrorismo e profughi, “la Germania si trova in una situazione pericolosa”
    Merkel ha ammesso che l'Europa non riesce a controllare i profughi
    Merkel: la Germania cercherà di accogliere meno profughi
    La Svezia chiede di riprendersi i profughi e soldi alla UE
    Tags:
    migranti, profughi, Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, Crisi dei migranti, Sciiti, Sunniti, Unione Europea, Vladimir Putin, Wolfgang Schaeuble, Medio Oriente, Iran, USA, Siria, UE, Germania
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik