00:18 23 Settembre 2018
Dimitris Avramopoulos

Ue: “Se crolla Schengen è la fine del progetto europeo”

© AP Photo / Thierry Monasse
Politica
URL abbreviato
29185

Il Commissario europeo per le migrazioni, Dimitris Avramopoulos, favorevole alla modifica del regolamento di Dublino, richiama i Paesi membri dell’Ue ai pericoli che uno smembramento dell’Unione apporterebbe a ogni Paese.

Nel corso di un'audizione al Parlamento europeo, il commissario per le migrazioni, Dimitris Avramopoulos, ha sottolineato la necessità che "il sistema funzioni, e subito".

Avramopoulos è convinto che l'Unione Europea abbia "perso sei mesi" di tempo. Affinché il sistema funzioni, bisogna che gli immigrati in arrivo "vengano portati negli hotspot", strutture di registrazione e smistamento collocate nei Paesi di primo arrivo. In Italia e in Grecia, osserva il Commissario, "è stato fatto molto, ma molto resta ancora da fare". "Quest'anno non ci sono state pause invernali, e tra i 3000 e i 4000 migranti sono sbarcati in Grecia ogni giorno durante le feste natalizie", ha precisato Avramopoulos, che ritiene che l'Italia "debba aumentare il flusso di rimpatri di chi non ha diritto a restare in Europa". "Garantiremo protezione a chi ne ha diritto, viceversa chi non ha diritto di chiedere l'asilo verrà rimandato indietro", ha affermato il commissario.

Il regolamento di Dublino "deve essere rivisto profondamente". A tale riguardo, la Commissione europea "presenterà una proposta di revisione a marzo". Avramopoulos teme che la crisi dei migranti possa "mettere in gioco l'unità europea": "Sempre più Stati membri stanno reintroducendo controlli alle frontiere". Tuttavia, continua, "difenderemo Schengen a spada tratta, sapendo che oggi è in pericolo: se crolla la libera circolazione è la fine del progetto europeo".

Se crollerà Schengen "pagheremo tutti un prezzo enorme, economico e politico", ha concluso il Commissario.

Correlati:

Gentiloni: Non sacrificare Schengen sull'altare di Dublino
L’Europa di Schengen cerca soluzioni contro il terrorismo
Juncker: Fare di tutto per difendere Schengen
Ue pronta a sospendere Schengen per due anni
Tags:
Unione Europea, Trattato di Schengen, Dimitris Avramopoulos
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik