06:58 18 Gennaio 2018
Roma+ 2°C
Mosca-9°C
    Barack Obama

    “Ucraina Stato-cliente della Russia”: polverone negli USA per le parole di Obama

    © AP Photo/ Susan Walsh
    Politica
    URL abbreviato
    29328

    Nel suo discorso al Congresso il presidente degli Stati Uniti ha dichiarato che Mosca spende risorse finanziare per sostenere "Stati clienti come l'Ucraina e la Siria", nonostante le difficoltà dell'economia russa.

    Le parole del presidente Barack Obama, che ha definito l'Ucraina uno "Stato-cliente" della Russia, hanno creato confusione e mal di pancia negli Stati Uniti.

    Nel suo discorso annuale al Congresso, Obama ha detto che, nonostante la frenata dell'economia, "la Russia spende risorse finanziarie per sostenere gli Stati-clienti come l'Ucraina e la Siria, che "stanno sfuggendo dalla sua orbita di influenza."

    La parola "cliente" non era nel testo del discorso rilasciato prima dell'intervento, ma è stata frutto dell'improvvisazione di Obama.

    "Obama pensa che l'Ucraina sia "uno Stato-cliente" della Russia. Non è sorprendente che non mandi a Kiev armi di difesa," — ha scritto su Twitter l'editorialista del "Washington Post" Jackson Diehl.

    L'ex ambasciatore degli Stati Uniti in Ucraina Steven Pifer ha definito la dichiarazione di Obama sull'Ucraina "una frase strana."

    "Piuttosto Mosca usa le risorse per destabilizzare l'Ucraina", — ha suggerito Pifer.

    Il dirigente del fondo "Carnegie Endowment for International Peace" Andrew Weiss ha suggerito che Obama si riferisse al sostegno della Russia non alle attuali autorità ucraine, ma al governo precedente guidato dal presidente Viktor Yanukovych. Weiss è convinto che l'Ucraina potesse essere considerata uno "Stato-cliente" quando la Russia nel 2014 l'aveva indebitata per 15 miliardi di dollari.

    Il rappresentante del Congresso dell'Illinois Peter Roskam ha criticato Obama per la sua mancanza di comprensione della politica internazionale.

    "Quando l'Ucraina, nostro amico e alleato, viene chiamata "Stato-cliente" della Russia è un segnale allarmante che dimostra la scarsa comprensione delle realtà geopolitiche," — ha scritto Roskam su Twitter.

    Correlati:

    Gli USA “giocano sporco” sull’Ucraina per attuare il loro piano in Siria
    L'Ucraina non ospiterà una base militare USA nel suo territorio
    Ucraina, Washington minaccia di sospendere gli aiuti
    USA si rifiutano di garantire debito Ucraina, Russia pronta a dichiarare default Kiev
    Tags:
    Finanze, Politica Internazionale, Geopolitica, Congresso USA, Barack Obama, Siria, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik