Widgets Magazine
02:29 18 Luglio 2019
Vladimir Putin

Putin: dopo crollo Urss terrorismo internazionale sfruttato contro la Russia

© Sputnik . Alexei Druzhinin
Politica
URL abbreviato
3373

Le forze sovversive presenti in Russia sono state sostenute finanziariamente e politicamente e talvolta anche con armi, il terrorismo internazionale è stato sfruttato contro il Paese, ha dichiarato il presidente Vladimir Putin.

"Dopo il crollo dell'Unione Sovietica, si sono registrati processi complessi all'interno della Russia. Si tratta della riduzione della produzione industriale, del collasso del sistema sociale, del separatismo e dell'attacco particolarmente evidente del terrorismo internazionale", — ha detto Putin in un'intervista con il tabloid tedesco "Bild", segnala RIA Novosti.

Putin ha rilevato che il terrorismo internazionale è stato sfruttato contro la Federazione Russa.

"Naturalmente siamo colpevoli, che posso dire, non c'è nessuno da biasimare. Ma il fatto che il terrorismo internazionale sia stato utilizzato contro la Russia, ma nessuno lo ha mai messo in evidenza o al contrario sono state sostenute le forze sovversive finanziariamente e politicamente e talvolta anche con armi per noi è un dato di fatto. E naturalmente, sapete, a questo punto siamo diventati consapevoli che parlare è un conto e gli interessi geopolitici sono tutta un'altra faccenda," — ha affermato il presidente russo.

Correlati:

Russia, Putin ha discusso come eliminare fonti di finanziamento del terrorismo
Putin auspica in unione sforzi nel mondo contro il finanziamento del terrorismo
“Se USA vogliono combattere terrorismo sul serio devono cambiare strategia”
Vladimir Putin approva la strategia di sicurezza nazionale aggiornata della Russia
Putin: rapporti tra Russia e USA sono fattore chiave per la sicurezza internazionale
Tags:
Terrorismo, politica interna, Geopolitica, Politica Internazionale, Vladimir Putin
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik