15:28 24 Settembre 2018
Renzi e Putin (foto d'archivio)

Telefonata tra Putin e Renzi sulla lotta contro il terrorismo internazionale

© AP Photo / Antonio Calanni
Politica
URL abbreviato
8131

In una conversazione telefonica il presidente russo Vladimir Putin e il capo del governo italiano Matteo Renzi hanno dedicato attenzione al conflitto in Siria ed hanno discusso dei rapporti tra l'Arabia Saudita e l'Iran.

Il presidente russo Vladimir Putin ha discusso al telefono con il premier italiano Matteo Renzi del coordinamento nella lotta contro il terrorismo internazionale, in particolare per la situazione in Siria, ha riferito oggi l'ufficio stampa del Cremlino.

"In uno scambio di opinioni su temi di attualità dell'agenda internazionale il discorso si è incentrato sulle prospettive della soluzione del conflitto in Siria, così come sulla situazione tra l'Iran e l'Arabia Saudita. In questo contesto è stata sottolineata l'importanza di uno stretto coordinamento degli sforzi nella lotta contro il terrorismo internazionale," — si legge nel comunicato.

Inoltre Renzi e Putin hanno discusso i rapporti tra l'Arabia Saudita e l'Iran.

Il primo ministro italiano Matteo Renzi sostiene che la politica antirussa seguita dall'Europa non porti da nessuna parte.

"Può amare la guerra fredda solo chi non l'ha conosciuta: l'approccio antirusso dell'Europa non la porterà da nessuna parte", — aveva affermato in precedenza in un'intervista Renzi.

Correlati:

“In Siria Putin ha compiuto una manovra geniale spiazzando Occidente”
Per gli italiani Putin è il personaggio più influente nella politica internazionale
Putin: Occidente non ha diritto di imporre agli altri Paesi la sua idea di democrazia
Putin si aspetta un'Europa protagonista e non succube USA su scena internazionale
Putin sulla Siria: per noi facile lavorare sia con Assad, sia con USA
Tags:
ISIS, Politica Internazionale, Terrorismo, Matteo Renzi, Vladimir Putin, Siria, Iran, Arabia Saudita, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik