05:39 27 Maggio 2018
Roma+ 18°C
Mosca+ 11°C
    Bandiera della Turchia

    La Turchia sta rovinando i piani della UE per contenere il flusso dei migranti

    © AP Photo / Emrah Gurel
    Politica
    URL abbreviato
    542

    La UE è scontenta della lentezza delle autorità turche nell'affrontare il problema del flusso di rifugiati. In queste ultime settimane il numero di arrivi di migranti è leggermente diminuito, ma non per le azioni di Ankara: il merito è del maltempo che impedisce ai migranti di tentare la traversata in mare, scrive il “Financial Times”.

    Il numero dei profughi che arrivano nella UE dalla Turchia non accenna a diminuire in quantità sufficiente anche dopo che Bruxelles ha accettato di stanziare 3 miliardi di euro per Ankara per l'accoglienza dei migranti nel suo territorio, scrive il "Financial Times" riferendosi alle parole del vicepresidente della Commissione Europea Frans Timmermans.

    Nel fine settimana è prevista la visita dei funzionari europei in Turchia per discutere il problema con le autorità locali.

    Secondo Frans Timmermans, le autorità turche dovrebbero compiere maggiori sforzi per attuare l'accordo di novembre.

    Tali osservazioni giungono con le crescenti preoccupazioni di Berlino secondo cui la strategia di contenimento del flusso di migranti con il coinvolgimento della Turchia non porti velocemente i risultati sperati, scrive il "Financial Times".

    I piani di Berlino per affrontare il problema dell'immigrazione sono di nuovo passati alla ribalta dopo i fatti di Colonia, dove a Capodanno decine di donne hanno denunciato aggressioni e molestie da parte di uomini "di origine africana e arabi", a cui si sono susseguiti i commenti sul fallimento della politica del cancelliere tedesco Angela Merkel, scrive il "Financial Times".

    Ankara ha da tempo dichiarato che i flussi di migranti verso l'Unione Europea potrebbero continuare.

    Dopo la firma dell'accordo con Bruxelles, il primo ministro turco Ahmet Davutoglu ha affermato di non poter "dar garanzie" e che tutto dipenderà dagli eventi in Siria.

    Correlati:

    “Turchia si sta comportando da una mina che potrebbe far esplodere l’equilibrio mondiale”
    Migranti, Turchia sotto accusa
    L'Europa deve stare attenta alla Turchia
    La politica della Turchia di Erdogan in Medio Oriente è miseramente fallita
    Tags:
    migranti, profughi, Politica Internazionale, Società, Crisi dei migranti, Commissione Europea, Unione Europea, Ahmet Davutoglu, Frans Timmermans, Siria, Turchia, UE
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik