02:06 27 Novembre 2020
Politica
URL abbreviato
6113
Seguici su

Nella giornata di ieri il ministro degli Esteri saudita Adel al-Jubeir ha annunciato la rottura delle relazioni diplomatiche con l'Iran dopo i disordini di Teheran presso l'Ambasciata.

La rottura delle relazioni diplomatiche dell'Arabia Saudita con l'Iran inciderà negativamente sulla situazione in Medio Oriente, ritiene il presidente della commissione Esteri della Duma Alexey Pushkov.

"Dopo aver rotto i rapporti diplomatici con l'Iran, l'Arabia Saudita va verso l'escalation. E' un fatto estremamente negativo in una regione piombata nel caos e afflitta da conflitti", — il deputato ha scritto sulla sua pagina su Twitter.

Riyadh ha deciso di rompere i rapporti diplomatici con l'Iran dopo i disordini presso l'Ambasciata saudita di Teheran e la reazione ufficiale delle autorità iraniane per l'esecuzione della condanna a morte di un influente predicatore sciita.

Nel frattempo il Bahrein ha annunciato la rottura delle relazioni diplomatiche con l'Iran dopo l'Arabia Saudita. Sono state date 48 ore ai diplomatici iraniani per lasciare il Paese.

Inoltre il rappresentante delle autorità del Sudan ha ribadito la solidarietà con i sauditi ed ha condannato l'ingerenza iraniana negli affari della regione.

Correlati:

Il conflitto tra Iran e Arabia Saudita manda in rialzo il prezzo del petrolio
Teheran risponde alla rottura delle relazioni diplomatiche dell'Arabia Saudita
Il segretario generale dell'ONU turbato dall'esecuzione di 47 persone in Arabia Saudita
Tags:
Islam, Diplomazia Internazionale, Geopolitica, Politica Internazionale, Sunniti, Sciiti, Alexey Pushkov, Adel al-Jubeir, Iran, Medio Oriente, Arabia Saudita
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook