00:29 26 Novembre 2020
Politica
URL abbreviato
5242
Seguici su

Kiev patirà enormi perdite a seguito della cessazione dal 1° gennaio della zona di libero scambio tra l'Ucraina e la Russia, ne è convinto l'ex primo ministro ucraino Mykola Azarov.

La politica delle autorità ucraine è talmente degradata che gli interessi del popolo non vengono più presi in considerazione, ritiene l'ex primo ministro ucraino Mykola Azarov.

Commentando la chiusura dal 1° gennaio della zona di libero scambio tra l'Ucraina e la Russia, il politico ha predetto che Kiev patirà grandi perdite per la perdita di un sistema "ricercato ed oliato da più di 20 anni", che garantiva "il 40% del totale delle esportazioni e, di conseguenza faceva la parte del leone delle entrate in valuta estera."

Azarov ha constatato che Kiev non è voluta scendere a compromessi con Mosca.

"Durante i negoziati è molto importante conoscere i nostri interessi economici, ma non meno importante è avere la consapevolezza degli interessi economici della controparte, altrimenti non si troverà mai alcun compromesso. Sembra che il regime di Kiev non aveva intenzione di trovarne uno," — scrive su Facebook l'ex primo ministro.

Azarov ha sottolineato che le dichiarazioni del presidente dell'Ucraina Petr Poroshenko secondo cui, nonostante i danni di cui soffrirà l'economia ucraina a seguito della perdita dei benefici commerciali con Mosca, il Paese è pronto a pagare il prezzo per l'integrazione con l'Unione Europea, "sono fuori dal comune".

"Sarebbe stato difficile inventarsi una sciocchezza più grande. Personalmente lui stesso non subirà alcuna perdita, dato che effettua tutte le sue transazioni con banche offshore, ma il popolo di Ucraina avrà veramente molto da perdere, forse non si rende nemmeno conto di quale libertà si stia parlando," — commenta Azarov.

Correlati:

La grivnia ucraina tra le 10 valute più svalutate nel mondo nel 2015
Ucraina entra in zona di libero scambio con UE, ma perde benefici con Russia
Russia, export gas rimane in accordo di libero scambio con Ucraina
Ucraina, agricoltori occupano strade per protestare contro riforma fisco e austerity
Ucraina introdurrà sanzioni di risposta contro la Russia dal 1° gennaio
Tags:
Business, Finanze, Economia, Commercio, Sospensione area di libero scambio, Area di libero scambio UE-Ucraina, Unione Europea, Mykola Azarov, UE
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook