22:48 25 Settembre 2017
Roma+ 19°C
Mosca+ 10°C
    La sede del ministero degli Esteri della Russia

    Mosca: escalation in Ucraina evitata grazie alla Russia

    © Sputnik. Maksim Blinov
    Politica
    URL abbreviato
    0 115080

    Nonostante i tentativi di Kiev di sottrarsi all’implementazione degli accordi di Minsk, l’ulteriore scalata del conflitto in Ucraina è stata evitata grazie alla coerenza del lavoro che la Russia sta svolgendo con tutte le parti interessate.

    Lo dichiara il ministero degli Esteri della Russia in un suo comunicato dedicato ai risultati dell'anno che sta per finire.

    "Con attiva partecipazione del presidente russo Vladimir Putin, alle trattative dei leader del "formato Normandia" (Russia, Francia Germania, Ucraina) è stato elaborato il Complesso delle misure per l'implementazione degli accordi di Minsk che ha indirizzato le azioni delle parti per la normalizzazione della situazione nel Donbass. Gli accordi di febbraio sono stati approvati dal Consiglio di Sicurezza dell'ONU nella risoluzione 2202 del 17 febbraio in qualità di base senza alternative del regolamento della crisi interna in Ucraina", — legge il comunicato.

    "Nonostante i tenativi della parte ucraina di sottrarsi agli impegni sottoscritti, grazie alla coerenza del lavoro svolto dalla Russia con tutte le parti interessate, si è riuscito a evitare l'ulteriore scalata del conflitto armato, assicurando che il regime di cessate il fuoco venga generalmente rispettato", — ha rilevato il ministero degli Esteri.    

    Correlati:

    Nel frattempo nel Donbass la guerra continua
    Comandante filorusso e ispettori OSCE sotto il fuoco dei cecchini nel Donbass
    Donbass, Ucraina continua a dislocare armi lungo la linea di separazione
    Tags:
    Conflitto in Ucraina, Ministero degli Esteri di Federazione Russa
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik