Widgets Magazine
12:14 14 Ottobre 2019
Bandiere di Russia e UE

Lavrov: maggioranza dei Paesi UE contraria al confronto con la Russia per l'Ucraina

© Sputnik . Vladimir Sergeev
Politica
URL abbreviato
10290
Seguici su

Il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov ha riferito che la maggioranza degli Stati membri dell'Unione Europea definisce erroneo da parte di Bruxelles l'aver intrapreso la strada del confronto con la Russia per l'Ucraina.

"A volte quello che dicono ufficialmente è l'opposto di quello che affermano in privato quando nessun altro sente. Uno dopo l'altro, la grande maggioranza dei membri della UE mi dice cose che penso siano ragionevoli, ovvero che è un errore avviare il confronto con la Russia per l'Ucraina, che si è rivelata essere in generale una vittima della politica della UE, dopo che Bruxelles ha cercato di metterla di fronte al bivio o con noi o con loro," — ha detto in un'intervista con il canale televisivo "Zvezda".

"E dicono, beh, quando tutto si calmerà, serve implementare gli accordi di Minsk, dopodichè ristabiliremo normali rapporti, una partnership strategica, ma quando tutti parlano dal palco non hanno il coraggio di dirlo," — ha aggiunto il capo della diplomazia russa.

Correlati:

Buon anno nuovo di sanzioni, auguri!
Sanzioni, UE continua a seguire gli USA
Mosca commenta duramente l'estensione delle sanzioni UE
UE prolunga ufficialmente per 6 mesi le sanzioni vs Russia
Le sanzioni contro la Russia sono umilianti e senza logica per la UE
Matteo Salvini a Mosca: lotta al terrorismo e fine delle sanzioni contro la Russia
Tags:
Accordi di Minsk, Cooperazione, Politica Internazionale, Diplomazia Internazionale, sanzioni antirusse, Unione Europea, Sergej Lavrov, UE, Donbass
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik