15:33 23 Agosto 2017
Roma+ 27°C
Mosca+ 24°C
    The Pentagon has published its massive book of rules for war, and one of them is that some journalists may be considered unprivileged belligerents, essentially a new euphemism for someone whose rights need not be respected.

    Siria, USA non intendono cooperare con la Russia

    © flickr.com/ gregwest98
    Politica
    URL abbreviato
    1054480051

    Il Pentagono ha dichiarato che scambierà con la Russia i dati sul DAESH (ISIS) soltanto quando Mosca avrà cambiato la sua posizione sul futuro politico di Assad.

    Sebbene la Russia sia disposta a scambiare i dati sui terroristi, il Pentagono non ha intenzione di collaborare sulla Siria fino a quando Mosca non avrà cambiato la sua strategia nei confronti di Assad, ha detto ieri a Sputnik la portavoce del Pentagono Michelle Baldanza.

    Sempre ieri, in precedenza, il generale Sergey Rudskoy dello Stato Maggiore della Russia aveva dichiarato che Mosca è pronta a scambiare con la coalizione anti-DAESH guidata dagli USA le informazioni sugli obiettivi dei terroristi in Siria.

    "La posizione del Dipartimento della Difesa non è cambiata. Non intendiamo cooperare con la Russia sulla Siria fino a quando Mosca non avrà cambiato la sua strategia di sostegno ad Assad, concentrandosi invece sull'ISIS", — ha dichiarato Michelle Baldanza.    

    Correlati:

    Russia trasmette a Francia dati su passaggio terroristi in Siria attraverso Turchia
    Siria, Lavrov: pronti a collaborare con chi combatte i terroristi in terra
    Daesh, Russia-Francia scambiano informazioni per coordinare al meglio attacchi in Siria
    Tags:
    Collaborazione con Russia, Pentagono, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik